Forex online: attenzione alle truffe

Le analisi nel forexMolto spesso si sente dire che il forex online è una truffa, che si perdono solo soldi e che i risultati di solito sono molto negativi. Ci sono però anche trader che dicono che i risultati sul forum ci sono e si possono raggiungere con il duro lavoro e l’impegno.

Entrambi gli schieramenti hanno ragione, in qualche modo: la differenza sta nel broker forex. Purtroppo gli aspiranti trader considerano, nella loro ingenuità, tutti i broker uguali e si sbagliano di grosso. I broker sono diversi, l’uno dall’altro, utilizzare il miglior broker forex è molto diverso rispetto ad utilizzare un broker pessimo.

Sembra un concetto lapalissiano? Eppure ci sono tanti trader forex italiani che al principio scelgono il broker in modo praticamente casuale, senza perdere nemmeno 5 minuti a leggere una recensione o a consultare una classifica dei migliori broker.

Ci sembra strano che poi queste persone perdano rapidamente tutti i soldi? No, perché magari scelgono di operare con un broker che non è autorizzato CONSOB, non rispetta le normative e non è trasparente.

Ma attenzione che nemmeno i broker con autorizzazione CONSOB sono da prendere alla leggera. L’autorizzazione CONSOB garantisce infatti che il broker sia sicuro e che non sia disonesto (e questo è già importante, nessuno lo mette in dubbio) ma non garantisce affatto sulla convenienza economica. In effetti un trader è liberissimo di scegliere un broker poco conveniente con autorizzazione CONSOB ma i profitti allora saranno molto bassi o inesistenti.

Ci sono broker che applicano commissioni. Qualcuno potrebbe dire che è una truffa legalizzata ma in effetti è libera scelta del trader scegliere di iscriversi o meno. Di solito questi broker parlano di commissioni sull’eseguito e si vantano nel loro marketing che queste commissioni siano basse. Peccato però che esistono eccezionali broker forex che consentono di operare sui mercati valutari senza nemmeno una commissione e applicano uno spread, di solito molto piccolo.

E’ evidente che il secondo tipo di broker è estremamente più conveniente rispetto al primo, ma non possiamo dire che il primo sia illegale. Sta all’intelligenza del trader scegliere in modo corretto il broker e la modalità con cui questo guadagna. Ed è proprio per questo motivo che è necessario dedicare tempo ed energie alla consultazione delle classifiche dei migliori forex broker.

Non è una perdita di tempo, la possiamo invece considerare un investimento.

Fatta questa importante premessa possiamo ritornare alle domande con cui abbiamo cominciato questo articolo. Il forex è una truffa? La risposta è che ci sono alcuni broker che sono una truffa ma che è molto, molto facile evitare le truffe. Basta un po’ di attenzione.

Dopo tutto possiamo dire anche che chi non dedica nemmeno pochi minuti alla valutazione del broker probabilmente sarà anche un fallimento come trader perché non prenderà sul serio quello che sta facendo. Magari è molto facile prendersela con il mercato forex, che sarebbe tutta una truffa, piuttosto che con se stessi e con la mancanza di attenzione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*