I broker per le opzioni binarie, una breve presentazione

Il trading binario continua ad espandere la sua platea di investitori, attratti dalla semplicità del sistema e dalle opportunità di guadagno. Ma bisogna prestare sempre la dovuta attenzione e far riferimento solo a broker legali e regolarizzati.

Le Opzioni BinarieSono trascorsi cinque anni ormai da quando Forbes, una delle più autorevoli riviste finanziarie del mondo, bollava le opzioni binarie alla stregua di semplici scommesse. In realtà, per una volta forse il mercato e gli investitori hanno visto meglio rispetto agli analisti, perché invece il trading online e binario si è evoluto, dimostrando la sua dignità. Ma resta comunque importante sottolineare come internet possa aprire a una sorta di “giungla” o “far west finanziario”, quando non si tiene in giusto conto il valore della regolamentazione.

Broker sicuri

Ecco perché assume un peso ancor più importante saper discernere un broker legale da uno che, nascondendosi magari dietro a promesse di lauti ritorni economici, rischia di rivelarsi una truffa. Allo stato attuale, in Italia opera una decina di piattaforme di brokeraggio che hanno tutte le carte in regola e sono registrate presso la Cyprus Securities and Exchange Commission, ovvero l’organismo che gestisce la Borsa di Cipro e che ha avuto il ruolo di autorizzare i vari intermediari finanziari a operare nel trading. Un “via libera” che dall’Isola si estende a tutto il mondo, perché la licenza di operatività rilasciata dal Cysec è riconosciuta, ad esempio, anche in tutti i Paesi dell’Unione Europea, Italia inclusa, visto che comprende i paletti imposti dalla MiFID (vale a dire, la direttiva dell’Unione Europea in vigore dal 2004 che ha l’obiettivo di prescrivere una corretta gestione dei mercati finanziari).

Investire con più tranquillità

Questo bollino di legalità serve, è chiaro, a rassicurare gli investitori, che sanno in questo modo di rivolgersi a società che seguono parametri ben specifici e sono inoltre sottoposte a costanti controlli e verifiche: nessuno spazio a “furbizie” o a clausole poco trasparenti, perché ogni procedura segue i rigidi standard imposti dagli enti di vigilanza. Legittimità come garanzia di onestà, dunque: magari non si arriva alle promesse di guadagni stratosferici, ma si può avere la certezza di rendimenti congrui, condizioni d’uso opportune, utilizzo di strumenti finanziari riconosciuti e, infine, servizio di assistenza come ulteriore tutela per l’utenza.

Scegliere il broker

Chiariti gli aspetti più “problematici”, entriamo ora nei dettagli delle caratteristiche che distinguono gli operatori di mercato. Innanzitutto, un buon broker consente di fare trading con una piattaforma di veloce, fluida, solida e funzionale; offre inoltre tutti gli strumenti che possono agevolare le informazioni, come analisi tecnica e grafici aggiornati in tempo reale, quotazioni live e realistiche. Alcuni operatori mettono anche a disposizione una sorta di centro formativo e didattico, con veri e proprio corsi per imparare le basi del trading binario, ebook e guide per prepararsi al meglio.

Gli aspetti importanti

Ci sono poi vari tipi di fattori opzionali, che vanno dal cosiddetto Bonus di benvenuto (ovvero, una sorta di “omaggio” concesso al momento del primo deposito, da sfruttare per le proprie operazioni) al numero e tipologie di asset su cui è possibile avviare le negoziazioni (più vasto il mercato, più si può differenziare l’investimento); altrettanto importante è il sistema che regola i depositi e i prelievi (leggere bene le avvertenze per evitare errori o brutte sorprese, soprattutto sui tempi di pagamento), così come la percentuale offerta per il guadagno, l’importo minimo negoziabile e la soglia minima di deposito accettato. Cliccando su www.opzionibinarie60.com è possibile visualizzare una lista degli operatori di mercato italiani, con l’elenco e il confronto delle loro caratteristiche principali: in questo caso, c’è anche il vantaggio di poter leggere i commenti degli utenti che hanno testato il loro funzionamento e la loro serietà, e che hanno condiviso l’esperienza sul forum.

One comment

  1. La mia esperienza fallimentare con le opzioni binarie
    “Mi sono fatto trascinare dai messaggi promozionali su internet. Quando leggi come funzionano le opzioni binarie ti viene voglia di provare. Alla fine ho perso qualche migliaio di euro.”

    http://www.guidaalforex.com/testimonianze-reali-opzioni-binarie/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*